7 novembre 2010

Integration

Posted in Senza categoria a 9:42 am di kreaton

Integrazione: La battaglia fu feroce – La vittoria fu grande – ma nulla cambiò veramente

Annunci

6 novembre 2010

A.A.A. cercasi segnalazioni di pessime traduzioni

Posted in Senza categoria tagged , a 7:07 pm di kreaton

Per quanto abbia già qualche idea su quali altri testi confrontare con l’originale dopo Sandkings, ogni segnalazione di simili “cattive traduzioni” è bene accetta. Possibilmente indicate con chiarezza l’edizione italiana in cui avete trovato gli errori.
Vi prego di limitarvi a traduzioni dall’inglese o dallo spagnolo, le uniche due lingue che conosco abbastanza bene da poter verificare quanto scritto.

5 novembre 2010

Il 2012 al Festival della Scienza

Posted in Senza categoria a 6:49 pm di kreaton

“l’obiettivo principale delle iniziative promosse attraverso il Festival è quello di stimolare e diffondere la passione per la scienza, promuovendo la cultura scientifica e tecnologica con i suoi infiniti, talvolta insospettabili collegamenti alla vita di tutti i giorni.”
Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Oggi, passando in Piazza de Ferrari, ho finalmente avuto tempo di dare un’occhiata alla libreria allestita annualmente dal Festival della Scienza di Genova. Io adoro il Festival della Scienza. Fin dalla prima edizione ho sempre preso l’abbonamento all’intero evento, saltando da una conferenza all’altra, visitando mostre, assistendo agli spettacoli teatrali…Poi, oggi, il Festival mi ha tradito.
Non so se si tratta di incuria da parte di chi ha deciso i libri da mettere in vendita o di una scelta deliberata, ma il fatto rimane grave. In bella mostra fra gli scaffali del “bookshop” ecco i libri che ho trovato:

Steve Alten – L’ultima profezia, 2012 il testamento maya
Whitley Strieber – 2012 L’apocalisse

che per fortuna cercano almeno di farsi passare per fiction (in ogni caso è inquietante che uno dei due sia stato scritto da qualcuno che afferma di essere stato rapito dagli alieni), e:

Roberto Giacobbo – 2012 la fine del mondo?
Roberto Giacobbo – Templari Dov’è il tesoro?

Dato che non volevo scrivere cose poco accurate, ho fatto una ricerca su internet e, quando ho trovato citazioni da questi libri sono andata a controllare se le bestialità attribuite a Giacobbo erano effettivamente sui suoi libri. A pagina 217 di “2012 la fine del mondo?” si legge:

“Tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta del XX secolo, nell’atmosfera terrestre ha improvvisamente fatto la sua comparsa un numero sempre crescente di particelle di luce dette ‘fotoni’.
Particelle molto simili alla luce che […] dovrebbe investire il nostro pianeta quando i Maya Galattici giungeranno ancora una volta sulla terra per aiutare l’uomo a compiere il suo salto evoluzionistico”

Per chi non lo sapesse, tutta la luce è ed è sempre stata composta da fotoni. Giacobbo avrebbe anche potuto dire “nel mare terrestre ha improvvisamente fatto la sua comparsa un numero sempre crescente di particelle di acqua dette ‘molecole di H2O'”.
Dire che i fotoni sono comparsi negli anni sessanta, equivale a dire che prima non c’era alcuna fonte di luce, nè sole, nè stelle, nè fuochi… La vita stessa non sarebbe cominciata, sulla Terra, senza luce.

Sono a favore della libertà di espressione, e accetto il fatto che nella maggior parte delle librerie “tradizionali” vi sia una sezione dedicata all’esoterismo e alle “pseudo-scienze”… Al massimo mi dispiace che tale libertà di espressione venga usata per diffondere ignoranza e superstizione.
E’ però del tutto inammissibile che in una libreria che si dice dedicata alla divulgazione scientifica si trovino libri simili.
Con questa scelta di titoli per la sua libreria, il Festival della Scienza da un lato si rende ridicolo, dall’altro, cosa ancora più grave, legittima le affermazioni anti-scientifiche contenute nei libri stessi.